I Santi della città di Siena: Santa Caterina da 80 anni patrona d’Italia

 

Stai pensando di passare una vacanza a Siena e nei suoi dintorni? Conosci la storia di Santa Caterina, una dei patroni della città?

 

Santa Caterina, una donna speciale

Santa Caterina nasce a Siena nel 1347 e muore a Roma nel 1380; a soli sedici anni entra nel Terz’Ordine dei domenicani, nel ramo femminile delle cosiddette “Mantellate”.

Dottrina e purezza, le prime virtù di Caterina da Siena, nella sua vita si dedica alla preghiera, alla penitenza e alle opere di carità, specialmente all’assistenza dei malati.

Caterina di Jacopo di Benincasa, conosciuta come Caterina da Siena, è stata una religiosa, teologa e filosofa italiana. Caterina impara a leggere e scrivere con grande difficoltà ma i suoi scritti epistolari e le sue preghiere insieme ai suoi insegnamenti sono raccolti nel Dialogo della Divina Provvidenza.

Viene canonizzata da papa Pio II nel 1461 e nel 1970 è dichiarata dottore della Chiesa da papa Paolo VI. È patrona d’Italia insieme a san Francesco d’Assisi e compatrona d’Europa.

Il libro e il giglio sono le “icone” di santa Caterina da Siena e hanno accompagnano la Santa toscana vissuta nel Trecento che aveva descritto Cristo come un ponte gettato tra il Paradiso e la terra.

Il 29 aprile, giorno della sua morte e della sua festa liturgica, iniziano, ogni anno, a Siena le celebrazioni in suo onore. Nel 2019 si sono festeggiati gli 80 anni dalla proclamazione di Santa Caterina patrona d’Italia.

 

“Quando si diffonde la fama della sua santità, Caterina diviene protagonista di un’intensa attività di direzione spirituale per persone di ogni estrazione sociale: nobili e politici, artisti e gente comune, consacrati e consacrate, religiose e religiosi, incluso il Papa (Gregorio XI), all’epoca ad Avignone, che Caterina sprona energicamente ed efficacemente a ritornare a Roma.

Viaggia molto, per esortare la Chiesa a riformarsi dall’interno e per promuovere la pace tra i regni. E’ anche per questa ragione che il beato Giovanni Paolo II ha scelto di dichiararla Copatrona d’Europa: possa il Vecchio Continente non dimenticare mai le radici cristiane che stanno all’origine del suo progresso e che continuano a tracciare, in conformità al Vangelo, il solco dei valori fondamentali che assicurano giustizia ed armonia.” Così Papa Benedetto, nel 2010, su Santa Caterina.

 

Se volete conoscere tutti i segreti su Santa Cateria e partecipare ai festeggiamenti in suo onore? Vi aspettiamo per la vostra permanenza a Siena, all’Hotel il Giardino!

 

Gli altri Santi di Siena

Altro Santo di Siena è San Bernardino. Si tratta del primo Santo e martire di Siena, nonché patrono della città e ricordato per aver evangelizzato il territorio senese. Di nobili origini, nacque a Roma nel 280 e si converte al cristianesimo a soli dodici anni, quando prende il battesimo. San Bernardino ha vissuto anni di persecuzioni da Roma a Siena e a causa dei battesimi compiuti proprio in quest’ultima città, è stato martorizzato.

 

Siena ha come santi patroni cittadini altri tre martiri: San Crescenzio, San Savino e San Vittore. Questi sono raffigurati inginocchiati attorno alla Madonna nella Maestà di Duccio di Buoninsegna, due dei tre patroni sono rappresentati in forma scultorea nelle nicchie della Loggia della Mercanzia. Sono inoltre visibili statue dorate dei santi all’interno del Duomo, sopra le colonne sottostanti la cupola. Non dimentichiamo inoltre le raffigurazioni nella collezione della Pinacoteca Nazionale di Siena.

 

Se volete conoscere tutti i luoghi e le curiosità sui Santi patroni di Siena, addentratevi in un’esperienza piena di storia e cristianità.

 

Dove soggiornare a Siena?

L’Hotel Il Giardino è un albergo a Siena di nuova costruzione eco-tecnologica, con piscina e solarium all’aperto, palestra attrezzata, grande vasca idromassaggio e bagno turco. La prima colazione a buffet viene servita nella sala panoramica con vista su Siena. Il giusto luogo per rilassarsi dopo aver pedalato per kilometri e kilometri.

 

Tutte le camere sono dotate di servizi privati con box doccia, asciugamani in spugna, asciugacapelli, prodotti cosmetici, cassaforte, TV satellitare, connessione a internet Wi-Fi, climatizzazione eco-tecnologica silenziosa e salutare senza campi magnetici e, inoltre, le camere dell’Hotel sono tutte vicine al posto macchina. L’Hotel Il Giardino si distingue fra gli hotel a Siena, oltre che per la vicinanza al Centro Storico, per l’ospitalità e per la cortesia dei proprietari.
Gestito a conduzione familiare, si compone di uno staff accogliente e disponibile ad esaudire ogni vostra necessità e di accompagnarvi con discrezione ed educazione nel vostro soggiorno a Siena.

Un luogo romantico con albe e tramonti spettacolari, a due passi dalle mura medievali del centro storico! Siena e le sue bellezze sono a soli due minuti di cammino dalle camere panoramiche dell’Hotel Il Giardino.

 

Chiamateci e prenotate il vostro soggiorno per scoprire i luoghi sSanti o anche per un week end all’insegna del relax e degli splendidi paesaggi toscani! Noi dell’Hotel Il Giardino vi aspettiamo per accogliervi in un’oasi di spensieratezza e comfort tutta da scoprire.

Leave a Comment